Home > Comunicati, Ippica > ULTIMA GRANDE DOMENICA DELLA STAGIONE CON DUE LISTED, MUSICA RAP E SPETTACOLI EQUESTRI

ULTIMA GRANDE DOMENICA DELLA STAGIONE CON DUE LISTED, MUSICA RAP E SPETTACOLI EQUESTRI

Rap RaceGran finale di stagione. Va in scena all’ippodromo Capannelle l’ultima grande domenica per concludere una stagione che ha vissuto momenti emozionanti e di alto profilo tecnico grazie alle classiche e alle importanti corse di gruppo che si sono susseguite durante i due mesi magici di aprile e di maggio. Il ciclo si completa con due listed per i giovani cavalli di due anni, che sono il piatto forte della giornata (inizio corse ore 15). Per loro, divisi per sesso, due prove di alto profilo tecnico, le prime in assoluto in programma in Italia. Si tratta di due listed che si disputano sulla distanza dei 1100 metri e che spesso hanno rappresentato un trampolino di lancio per cavalli di grande spessore. I maschi correranno nel Premio Alberto Giubilo (ore 16). Tentano in otto: Pablosky (proprietario scuderia Gies – fantino C. Fiocchi) ha rapito la fantasia ma i suoi rivali sono gli agguerriti Hoovergetthekeys (Sc. Clodia – G. Bietolini), Jack’s Lantern (Malgioglio Astutillo – P. Borrelli), Lux Fulgenti (Sc. Cavalli da Corsa – P. Salis), Recob (Imm. Casa Pao – D. Vargiu), Vento del Sahara (S. Guerrieri – G. Marcelli), Weisses Rossl (M. Massimi – D. Diana), Wonderful Wind (San Carlo Inestiment – A. Fiori). Le giovani femmine sempre sui 1100 metri saranno impegnate nel Premio Alessandro Perrone (ore 15). Sei due anni in corsa per un traguardo prezioso: Die Brucke (Razza della Sila – C. Di Napoli), Grey Bet (El. Russo – G. Marcelli), Jadel (Sc. Colle Papa – G. Bietolini), Omaticaya (Ma. Illuminati – G. Fois), Sopran Re Rosa (A e C Borsani – D. Vargiu), Tucci (Sc. San Michele – N. Pinna).
Alle due listed si affiancheranno tre Handicap principali che sono il segno distintivo del congedo stagionale in grande stile. Di altissimo profilo spettacolare e tecnico sarà il Premio Tullio Mei (ore 18.20). La corsa, confronto intergenerazionale tra i tre anni e gli anziani, vedrà i tanti protagonisti duellare sulla distanza dei 2000 metri. Uno dei momenti più attesi del pomeriggio che sarà anche tris straordinaria. In corsa, tra i 15 in campo, Bedetti con il peso più alto ma con chance di successo anche Alaska Tempest, Dragoppo, Holy Ballet, Jack Boy, Inorato, Meraviglioso, Imago Live, Appia Kitten con una scala ampia da 63,5 fino a 50 chili. Spettacolo puro anche nel premio Aldo e Renato Ricchi. I mille metri sono garanzia di emozione allo stato naturale: Eldo River contro Aperegina, Guagliona, Spinning Force, Mister Vellucci, Maglietta Fina, Amen Angel, Alagos e non solo. Il terzo anello della corona di HP è dedicato ai miler anziani in corsa nel Tor di Valle: Kheywunder, Place in The Sun, Scixerboa, Genarmoly, Mujahidofcaffeina i più attesi. In tutto sette corse, due listed, tre handicap principali e due handicap. Tre volte la pista dritta e altrettante quella grande, una la all weather. Distanze da 1000 a 2000 metri.

DOMENICA 2 GIUGNO A TEMPO DI MUSICA CON L’INEDITA RAP RACE
Domenica 2 giugno a tempo di Rap all’ippodromo di Roma Capannelle. Per la giornata che celebra i giovani cavalli di due anni con i Premi Perrone e Giubilo, spazio alla contaminazione tra musica e corse con l’inedita e coinvolgente Rap Race. Una festa di sport e musica per scatenarsi con i più interessanti gruppi e solisti Rap e Hip Hop del momento. Un progetto a favore dell’ippica che vedrà abbinati ai 15 cavalli partecipanti al Premio Tullio Mei (ore 18.20), l’ultima prova del programma scelta anche come corsa Tris, altrettanti artisti che per l’occasione hanno disegnato le loro giubbe personalizzate. Al termine della gara i vari rapper si esibiranno in un concerto live. Ad aver aderito all’iniziativa: Ghemon, Kiave, Mecna, Baby K, Maxi B, Amir, Hyst, Frank Siciliano, Paura, Fabio Farti, Mistaman, Stokka e MadBuddy, Red Nose, Mastafive, Maury B, Lefty, Pula +, Strike The Head, Rafè, Dj Kamo, Dj Shocca, Dj Dropsy. Ad intrattenere il pubblico anche le performance di due crew di artisti internazionali di street dance capitanate da Denis di Pasqua.
Rap Race nasce ufficialmente il 9 settembre del 2012 all’Ippodromo del Galoppo di San Siro (Milano). Gli artisti a sostenere il progetto nella prima edizione sono stati: Fabri Fibra, Marracash, Emis Killa, Ensi, Entics e Mondo Marcio. La gara, un handicap ad invito, avrà inizio alle ore 17 circa e rappresenta un’occasione unica per vivere una giornata di corse e stare al tempo stesso a stretto contatto con gli artisti che parteciperanno alla manifestazione. Sarà presente infatti un’area Vip per l’incontro tra gli artisti e i fan. La seconda tappa della Rap Race si terrà il 26 luglio a Siracusa.
SPETTACOLI EQUESTRI E RAPPRESENTAZIONI STORICHE ALL’IPPODROMO CAPANNELLE
Nell’ultima domenica della stagione, il 2 giugno, l’ippodromo di Roma Capannelle si trasforma in un parco tematico storico con le rappresentazioni storiche in costume dell’epoca romana e medievale della Compagnia Dei Cavalieri Cortesi e della Castrum Legionis. Le due associazini culturali, insieme a Relived Horses metteranno in scena anche spettacoli equestri in costume. Il programma che accompagnerà il pomeriggio di corse prevede sfilate e prove di abilità equestre, attività storiche romane, medievali e moderne, allestimento di villaggi storici e un percorso sulla storia dell’archeologia.

Categorie:Comunicati, Ippica
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: