Home > Comunicati, Eventi, Salto Ostacoli > 81° CSIO DI ROMA PIAZZA DI SIENA – FIXDESIGN HORSE RIDING: TRADIZIONE E RINNOVAMENTO

81° CSIO DI ROMA PIAZZA DI SIENA – FIXDESIGN HORSE RIDING: TRADIZIONE E RINNOVAMENTO

Panoramica 2_smallLUDGER BEERBAUM_PH_proliLo CSIO di Roma Piazza di Siena – Fixdesign Horse Riding si appresta a vivere (23 – 26 maggio) con rinnovato slancio l’edizione numero ottantuno della sua lunga e gloriosa storia. Ma se quella dello scorso anno è stata un’edizione speciale che ne ha celebrato nel migliore dei modi l’ottantesimo compleanno, quella 2013 non sarà certo da meno. Il concorso capitolino si appresta infatti ad aprire un nuovo ciclo che, sulla scia di una tradizione unica al mondo, lo conferma come uno degli appuntamenti più attesi del calendario internazionale. Lo CSIO di Roma Piazza di Siena – Fixdesign Horse Riding si preannuncia ancora una volta di più come un evento capace di esprimere sport di alto livello, ma anche di tradizione, cultura, glamour e mondanità, il tutto in una cornice d’eccezione come quella di Villa Borghese.
INFRONT E FISE INSIEME A PIAZZA DI SIENA CON UN NUOVO PROGETTO
All’insegna di tradizione e rinnovamento anche il ritorno nell’ovale di Villa Borghese di Infront, che rientra nell’entourage organizzativo come partner della Federazione Italiana Sport Equestri per i prossimi quattro anni.
“Per l’edizione 2013 dello CSIO di Roma Piazza di Siena – Fixdesign Horse Riding – ha commentato Marco Bogarelli, Presidente di Infront Italy – Infront si occuperà, oltre all’area commerciale della manifestazione, dell’intera gestione tecnica dell’evento con l’allestimento delle scuderie, del campo di gara e delle aree a bordo campo, sotto la supervisione della FISE. Siamo orgogliosi – ha proseguito Bogarelli – della decisione della FISE di voler affidare a Infront un aspetto così importante del concorso e di continuare ad affidarsi a noi per la tradizionale gestione dell’area marketing e sponsorship, così come dell’hospitality, vero e proprio fiore all’occhiello dell’evento capitolino, uno dei più importanti appuntamenti per il networking e le relazioni pubbliche”
“La Federazione Italiana Sport Equestri – ha dichiarato il presidente federale Antonella Dallari – ha lavorato degli sport equestri. L’impegno del ‘Saudi Equestrian Fund’ a favore dell’equitazione di vertice è notevole: per i prossimi quattro anni investirà nel circuito delle Coppe delle Nazioni ben 16 milioni di euro. Da quest’anno il circuito delle Coppe delle Nazioni è diventato globale coinvolgendo tutti i continenti. La nuova regolamentazione della ‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumpiung Series’ ha previsto l’istituzione di sei ‘divisioni’: Europa 1; Europa 2; Nord e Centro America e le isole dei Caraibi; Sud America; Medio Oriente; Asia/Australasia e Africa. In queste sei ‘divisioni’ verranno organizzati complessivamente 22 CSIO ai quali ben 38 nazioni parteciperanno con le loro squadre ufficiali tentando di guadagnare uno dei 18 posti per la finale del circuito fissata per 26-29 settembre a Barcellona. Per numero e importanza degli CSIO, l’Europa sarà il fulcro del ‘Furusiyya FEI Nations Cup™ Jumpiung Series’, ed è stata suddivisa in due gironi. Della ‘divisione 1’ fanno parte gli otto CSIO che fino al 2012 facevano parte della Top League, e quindi: La Baule, Roma, San Gallo, Aquisgrana, Falsterbo, Rotterdam, Hickstead e Dublino. La ‘divisione 2’ include,invece, altri undici CSIO, per la precisione: Lummen, Linz, Drammen, Copenaghen, Lisbona, Sopot, Budapest, Bratislava, Gijon, San Marino, Kiev.
I CONVOCATI AZZURRI PER PIAZZA DI SIENA
Il dipartimento Salto Ostacoli della FISE ha reso noti i nominativi dei 18 rappresentanti azzurri convocati per l’81° CSIO di Roma Piazza di Siena – Fixdesign Horse Riding, in programma dal 23 al 26 maggio. Cinque i binomi che hanno ottenuto l’accesso all’ovale romano grazie alla classifica finale del Campionato Italiano Assoluto. Si tratta di: Filippo Moyersoen (Loro Piana Canada), Fabio Brotto (R-Gitana), Francesco Franco (Cassandra), Juan Carlos Garcia (Blu Boy), Davide Kainich (Loro Piana Tamarix FM). A questa rosa che entrerà di diritto nelle starting list dello CSIO 5*, si aggiungono i binomi indicati dal tecnico federale senior Hans Horn. Undici in tutto: Roberto Arioldi (Lagerfeld 19), Natale Chiaudani (Fixdesign Almero), Massimiliano Ferrario (Loro Piana Acamar), Agente del Corpo Forestale Emanuele Gaudiano (Cocoshynsky), Aviere scelto Luca Marziani (Wivina), Luca Maria Moneta (Connery 18), Gianluca Palmizi (Corjulana), Riccardo Pisani (Chico Z), Marco Porro (Colombea), Roberto Turchetto (Baretto), Caporal Maggiore Lucia Vizzini (Loro Piana Quinta Roo).
Riserve: Giovanni Consorti (Silverstras); Matteo Zamana (Quickly delle Roane); caporale dell’Esercito Simone Coata (Cannavaro 17). Sono stati convocati per la partecipazione allo CSIO, senza accesso al GP: il carabiniere scelto Filippo Bologni (Chopin) e Niccolò Vincenzo Callerio (Darius Van de Noordheuvel). Senza accesso al GP convocato come riserva anche Licinio Grossi (Lintea Tequila). I due cavalieri Young Riders, Bologni e Callerio, sono stati scelti su indicazione del tecnico giovanile Gianluca Bormioli. Hans Horn comunicherà la composizione della squadra per la Furusyya FEI Nations Cup il 13 maggio.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: