Home > Comunicati, Eventi > Salone del Cavallo Americano 2013: l’unica manifestazione equestre italiana in continua crescita.

Salone del Cavallo Americano 2013: l’unica manifestazione equestre italiana in continua crescita.

Salone-del-Cavallo-2013-LOGOlow_jpgSuperando ogni più rosea previsione, i numeri del 26° Salone Cavallo Americano denotano un incremento più che positivo.
È sold out tutto lo spazio commerciale, che ripete il successo dello scorso anno, quando a due mesi dall’evento non era più disponibile neanche un metro quadrato per gli espositori ritardatari.
Ma la notizia che piace di più di questa nuova edizione della fiera è il netto incremento dei cavalli iscritti in gara. Il reining, a due settimane dallo start, segna un deciso più 10% rispetto all’edizione 2012, espressione che il Derby a Reggio Emilia è vincente.
Assolutamente internazionale l’origine dei cavalieri, che provengono sia dall’Italia sia da tutta Europa, con una new entry: circa dieci reiner in arrivo dalla Polonia, una nazione relativamente giovane in questo sport. Del resto un Derby con added money che sfiora gli 84mila euro fa gola a tutti. Inoltre nel programma dedicato al reining sono previste diverse classi Nrha e due Cri: open e juniores/young riders.
Stesso trend di crescita per tutte le altre discipline presenti al Salone.
Il Campionato Europeo di Barrel Racing e Pole Bending della Nbha of Italy, un appuntamento più che consolidato in fiera a Reggio Emilia, ha in palio un montepremi di quasi 70mila euro, e il numero di cavalli scuderizzati è decisamente maggiore rispetto al 2012. Novità in questo settore è l’iscrizione in gara di un gruppo di cavalieri austriaci. È la prima volta che dall’Austria varcano i confini per partecipare a questo tipo di gare, mentre avevano già concorso nel derby di reining.
Molto, ma molto bene, anche nel team peanning e nella gimkana, dove le gare raddoppiano perché sotto l’egida di due organizzazioni, ognuna delle quali offre il proprio evento. Va di conseguenza che il numero dei concorrenti aumenta esponenzialmente.
La Fitetrec-Ante e la Sef Italia si occupano del team peanning, ed entrambe propongono uno special event con ricco montepremi, che sommati danno origine al più consistente premio per gare di questo tipo in tutta Europa.
Per la gimkana la Fitetrec-Ante ha in programma lo Special Event di gimkana in classe open, che vedrà la partecipazione dei migliori cavalieri italiani; mentre la Aigw (Associazione Italiana Gimkana Western) Sef-Italia sarà in forza con due eventi distinti: la Coppa delle Regioni e il Campionato Nazionale Aigw.
Da un’analisi generale degli iscritti nelle varie competizioni è evidente la direzione internazionale verso cui questa fiera si muove. Segno che il Salone del Cavallo Americano piace sempre di più e non solo nel nostro paese, ma anche e soprattutto tra gli appassionati di equitazione americana che provengono dal resto dell’Europa. Visto il periodo di ristrettezza generale la gente sceglie a quali manifestazioni partecipare, e il Salone del Cavallo Americano incontra la preferenza di tutti.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: