Home > Comunicati, Ippica > IN SCENA IL PREMIO NATALE DI ROMA: PROVA SUL MIGLIO NEL SEGNO DELLA TRADIZIONE E DELLA STORIA

IN SCENA IL PREMIO NATALE DI ROMA: PROVA SUL MIGLIO NEL SEGNO DELLA TRADIZIONE E DELLA STORIA

Una storia lunga oltre 2700 anni quella della città di Roma, festeggiata come da tradizione all’ippodromo Capennelle con la disputa del Premio Natale di Roma Betflag domenica 21 aprile (inizio corse 15.15). La distanza prescelta è il miglio e la corsa (prova clou del pomeriggio per il suo status di Listed) permette ai cavalli anziani di affinare la loro preparazione in vista del finale della stagione italiana di primavera. I protagonisti saranno in sette (ore 17.35): Libano (Proprietario A. Raganelli – fantino G. Marcelli), a tre anni, è stato il vincitore del Premio Parioli (quest’anno in programma il 28 aprile con la griffe Sisal Matchpoint), Regarde Moi (Sc. Due C – G. Bietolini) è un abbonato alle corse listed come queste, Ransom Hope è un altro anziano che quando è in giornata vale il piazzamento in pattern mentre Passaggio (Sc. Delle Rose – C. Fiocchi) ha saputo far sua in carriera una corsa listed. Super Test (F. De Pascale – S. Diana) ha spesso mostrato sprazzi di classe come la femmina Naxos Beach (Sc. Dell’Avvocato – S. Sulas) oppure Noir Lumiere (A. Bosco – G. Cannarella). Il programma domenicale offre anche una qualitativa condizionata sui 1900 metri con gli anziani protagonisti. Tra i sorvegliati speciali Wild Wolf (Sc. Effevi – C. Fiocchi) che è chiamato a risalire la china, oppure Bedetti (Al.Ca. Torre – A. Fiori) sempre valido contro Fancy Beat (E. Tanghetti – Gb. Bietolini), Dubai Desert (S. Paolo Agri Stud – S. Sulas) e non solo. In cartellone anche cinque perizie (handicap) difficili da risolvere. Cinque volte in azione la pista piccola in erba e una per quella grande e la all weather. Le distanze andranno dai 1200 ai 1900 metri, i tre anni saranno in campo tre volte. Tra sette giorni invece i tre anni saranno assoluti protagonisti in una delle giornata più importanti della primavera che vedrà andare in scena il Premio Parioli Sisal Matchpoint, il Premio Reginale Elena e il Premio Botticelli.

(nella foto il Premio Natale di Roma 2010. Ph: Stefano Grasso)

Categorie:Comunicati, Ippica
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: