Home > Comunicati, Ippica > Ippodromo Capannelle – comunicato stampa

Ippodromo Capannelle – comunicato stampa

DOMENICA PER I DUE ANNI IN ATTESA DEL PREMIO LONGINES LYDIA TESIO

I cavalli di due anni saranno i protagonisti della riunione di corse di domenica 21 ottobre, che precede il primo grande pomeriggio della stagione autunnale dell’ippodromo di Roma Capannelle. Il 28 ottobre infatti sarà la giornata del Premio Longines Lydia Tesio e non solo, un programma da non perdere che inaugurerà una suite di quattro festivi di alto profilo. Questa domenica invece largo ai giovanissimi, chiamati a fare spettacolo (inizio ore 14.30) con ben cinque corse dedicate sulle sette in programma. Il pomeriggio ci regala una condizionata da gustare, due prove maiden ma c’è spazio adeguato, tre volte, anche per i tradizionali handicap che mettono alla prova la preparazione degli appassionati. La pista grande sarà al centro della attenzione, cinque volte, lasciando due volte via libera al dirt, mentre le distanze delle corse andranno dai 1200 ai 1800 metri. Un pomeriggio da vivere in compagnia dei cavalli che rappresentano il domani, la speranza del turf, i due anni. La condizionata sui 1500 metri (ore 15.05) ne mette insieme una mezza dozzina, cavalli di un certo interesse e valore come Ciumbalicca (Proprietario Sc. Rossoblu – fantino G. Marcelli), Kitten on the Run (K.L. Ramsey – S. Sulas), Logical Mind (Dioscuri – C. Colombi), Porsenna (Sc. Aleali – P. Basile), Seby Fly (Sc. Giu e Gio – S. Basile) e Spiteful (A. Affe – M. Pasquale). Alla ricerca della prima vittoria i protagonisti delle maiden sui 1500 metri: tra i nove nelle gabbie occhi puntati su Clevernorth e Holy Sensazione. Tutta da gustare anche la maiden sui severi 1800 metri. Ci provano in otto, tutti da scoprire: Alpignano (Sc. Aleali – P. Borrelli), Any Given Monday (Sc. Carlisia – M. Vargiu), Belinzaghi (Sc. Nordovest – C. Colombi), Dran Drago (L. Cascio – S. Diana), Flamingo Park (Berardini Martellini – A. Mezzatesta), Pierino Danger (Soc. New Coolmore – S. Sulas), Slow Cavern (A. Diolosà – M. Pasquale), Where The Dream (La Nuova Sbarra – G. Marcelli). Poi spazio naturalmente alle perizie che sono il sale di ogni domenica, in attesa del Premio Longines Lydia Tesio tra sette giorni, preceduto giovedì dalla tradizionale serata del premio dedicato alle Signore dell’ippica, un appuntamento che è più di una tradizione.

Nella foto Crackerjack King nel Premio Presidente della Repubblica 2012 (credito fotografico Hippogroup Roma Capannelle/Stefano Grasso)

Categorie:Comunicati, Ippica
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: